Progetto Pelagos

Castiglione della Pescaia ha aderito alla Carta di partenariato per la tutela dei cetacei

Il Santuario dei Cetacei, istituito in Italia dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio con il nome di Santuario per i mammiferi marini e noto in Francia come Santuario Pelagos, è un’area marina protetta compresa nel territorio francese, monegasco e italiano, classificata come Area Specialmente Protetta di Interesse Mediterraneo. La grande ricchezza di specie marine, in particolare i cetacei, e la tipicità dell’habitat in cui si affaccia buona parte del territorio del Comune di Castiglione della Pescaia, ha permesso di entrare a far parte di un accordo stipulato fra Francia, Italia e Principato di Monaco.

      “Nota riassuntiva generale sull’Accordo per il Santuario Pelagos”

      “Testo Accordo Pelagos”

      Legge n. 391 dell’11 Ottobre 2001, con la quale l’Italia ha ratificato l’Accordo.

Venerdì 22 marzo 2013, alle ore 11.00 si è svolta presso la Sala Consiliare del Comune di Castiglione della Pescaia la cerimonia di sottoscrizione della Carta di Partenariato e la consegna della bandiera del Santuario dei Cetacei al Comune.

Il Sindaco di Castiglione della Pescaia, Giancarlo Farnetani e il Comandante del Ram (Reparto ambiente marino della Capitaneria di Porto), Aurelio Caligiore hanno firmato la Carta di partenariato del Santuario Pelagos che impegna il Comune di Castiglione della Pescaia a condurre attività di tutela e protezione dei mammiferi marini, di riduzione degli impatti ambientali sul mare (tra cui il divieto di organizzare competizioni motonautiche) e a svolgere attività di informazione, formazione e diffusione delle informazioni sugli eventuali spiaggiamenti di mammiferi marini occorrenti lungo il suo litorale.

Alla cerimonia hanno preso parte l’assessore regionale all’Ambiente della Toscana, Annarita Bramerini, il presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, Giampiero Sammuri, il presidente del Parco della Maremma, Lucia Venturi, Angelo Gentili della Segreteria Nazionale di Legambiente. Ha coordinato la cerimonia il vicesindaco di Castiglione della Pescaia, Elena Nappi.

Programma della cerimonia

Oltre alle istituzioni hanno partecipato anche 22 alunni della scuola secondarie di primo grado di Castiglione della Pescaia e 32 alunni delle scuole materne ed elementari di Calenzana in Corsica, che proprio in quei giorni erano in visita a Castiglione della Pescaia per partecipare al progetto “Panacus-Tb” che si pone l’obiettivo di attivare uno scambio interculturale tra le classi Toscane e quelle Corse partendo dall’individuazione e dal riconoscimento dei tratti comuni dell’identità culturale, del patrimonio storico-naturale e della biodiversità delle due Regioni.

Nel corso della cerimonia particolare rilievo hanno avuto i seguenti interventi scientifici:

Maggiori Informazioni e riferimenti per il Santuario Pelagos

Codice di Buona Condotta osservazione cetacei

Attività di studio e monitoraggio della parte Italiana dell’accordo per il Santuario Pelagos

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi