M’ILLUMINO DI MENO: ANCHE A CASTIGLIONE DELLA PESCAIA SI SPENGONO LE LUCI

L’ASSESSORE NAPPI: “IL RISPARMIO ENERGETICO UNO DEGLI OBIETTIVI PRINCIPALI PER RISPETTARE L’AMBIENTE.”

Torna “M’illumino di meno” la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sul risparmio energetico e la condivisione contro lo spreco delle risorse promossa dalla trasmissione Cartepillar di Rai Radio 2. E il Comune di Castiglione della Pescaia aderisce, come ormai consuetudine ma con una novità: oltre a spegnere alcune illuminazioni pubbliche del paese per tutta la notte, in occasione di questa edizione, il vice sindaco Elena Nappi ha invitato dipendenti ed amministratori a condividere per un giorno alcune buone pratiche: “Anche quest’anno sono lieta di aderire. Il nostro territorio è conosciuto ed apprezzato turisticamente a livello nazionale ed internazionale, oltre che per la sua bellezza, soprattutto per la salubrità dell’ambiente, scevro da inquinamenti di ogni genere, ed alla gestione ottimale dello stesso che le politiche comunali hanno sempre perseguito. Ne sono dimostrazione i molteplici progetti ambientali svolti nelle scuole, l’impegno profuso per l’efficientamento energetico dei maggiori edifici comunali e scolastici e la grande attenzione rivolta alla salvaguardia e alla valorizzazione del nostro patrimonio naturale.

“Mi fa particolarmente piacere – spiega Nappi – che la tredicesima edizione di questa iniziativa sia dedicata alla condivisione, campo in cui questa amministrazione ha dimostrato di essere molto sensibile. Infatti, oltre agli spegnimenti, quest’anno invitiamo tutti coloro che aderiscono a compiere un gesto di condivisione contro lo spreco di risorse. E’ dimostrato come la più grande dispersione energetica sia causata dallo spreco in tutti gli ambiti dei nostri consumi: alimentari, trasporti, comunicazione. Per questa anche l’amministrazione invita tutti i cittadini il 24 febbraio a condiVivere: dando un passaggio in auto agli amici, organizzando una cene collettive nel proprio condominio, aprendo la propria rete wireless ai vicini e in generale condividendo la proprie risorse come gesto concreto anti spreco e motore di socialità.”

“Anche le nostre scuole partecipano all’iniziativa supportati da Legambiente nell’ambito del progetto Energicamente dove si studiano le energie rinnovabili,il risparmio e l’efficientamento energetico. Questa iniziativa – conclude Nappi – vuole porre l’attenzione anche sull’importanza dell’educazione ambientale rivolta alle giovani generazioni. Occorre, infatti, sensibilizzare i ragazzi su queste tematiche e sull’importanza di mezzi più ecologici come la bici o i tragitti percorsi a piedi”.

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi